Domande più Frequenti

Rispondiamo a ogni vostro quesito in merito ai corsi da frequentare, agli stage più adatti alle vostre competenze e anche alla sistemazione logistica durante lo svolgimento dei nostri corsi.

  1. Non sono italiano, posso iscrivermi ai corsi UET?
  2. Quali sono i documenti necessari per l’iscrizione?
  3. I corsi sono a numero chiuso?
  4. La frequenza è obbligatoria?
  5. Quante ore di assenza possono essere effettuate?
  6. Come sono strutturate le lezioni? Esiste un calendario cui attenersi?
  7. Nel costo del corso è compreso il materiale didattico?
  8. Per svolgere lo stage devo pagare l’assicurazione?
  9. Devo provvedere personalmente all’organizzazione dello stage?
  10. Posso svolgere lo stage all’estero?
  11. La scuola dispone di alloggi per gli studenti fuori sede?

1. Non sono italiano, posso iscrivermi ai corsi UET?
I corsi UET sono aperti a tutti. Per gli studenti stranieri è richiesta una buona conoscenza della lingua italiana. La UET organizza corsi di italiano diretti a chi vuole approfondirla prima dell’avvio dei corsi. Per gli studenti che non sono cittadini europei, la UET inoltre si rende disponibile a fornire tutta la documentazione richiesta per il rilascio del visto per motivi di studio.

2. Quali sono i documenti necessari per l’iscrizione?
I documenti richiesti sono: copia del diploma (o della laurea per chi si iscrive al master), fototessera, curriculum vitae, codice fiscale e copia del documento di identità.

3. I corsi sono a numero chiuso?
Tutti i corsi UET sono a numero chiuso. Le modalità di ammissione variano in relazione al corso.

4. La frequenza è obbligatoria?
Tutti i corsi richiedono la frequenza obbligatoria in quanto l’apprendimento avviene attraverso il confronto diretto con i docenti esperti di settore, simulazioni e analisi di situazioni tipiche della professione.

5. Quante ore di assenza possono essere effettuate?
La frequenza ai corsi è obbligatoria per almeno il 70% del monte ore totale.

6. Come sono strutturate le lezioni? Esiste un calendario cui attenersi?
All’avvio di ogni corso viene consegnato il calendario didattico in cui è specificato per ogni giorno di lezione il modulo e il docente.

7. Nel costo del corso è compreso il materiale didattico?
Sì, sono distribuite dispense appositamente predisposte per i corsi.

8. Per svolgere lo stage devo pagare l’assicurazione?
Il costo del corso comprende l’assicurazione INAIL, l’assicurazione supplementare per la responsabilità civile e tutti i costi relativi all’invio della documentazione agli organi competenti così come previsto dalla legislazione in vigore.

9. Devo provvedere personalmente all’organizzazione dello stage?
No. La UET provvede a selezionare con cura le aziende verificando che il tipo di esperienza offerta sia coerente con gli obiettivi formativi di ciascun corso.

10. Posso svolgere lo stage all’estero?
Gli stage possono essere svolti anche all’estero purché si abbia un ottimo profitto e una conoscenza almeno a livello intermedio della lingua parlata nel Paese di destinazione.

11. La scuola dispone di alloggi per gli studenti fuori sede?
La UET ha attivato delle convenzioni con bed & breakfast o famiglie disponibili ad accogliere gli allievi per la durata del corso. Inoltre, lo staff UET è disponibile a creare contatti tra gli studenti fuori sede per la ricerca di appartamenti o stanze in condivisione.
7595 Total Views 6 Views Today
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest