23 Giu 2011
0 Comments
slest

 Venerdì 17 Giugno 2011 si sono riuniti alla Sapienza di Roma, nella sede dell’ex vetreria Sciarra, esponenti di almeno 5 paesi europei: Italia, Turchia, Germania, Spagna e Inghilterra.
Non una riunione politica, non una riunione sovversiva
Un meeting predisposto per discutere del progetto SLEST: Standard Linguistico Europeo per il Settore Turismo.

Il progetto si prefigge di creare un sistema di standard europei per la valutazione delle competenze linguistiche acquisite attraverso percorsi formativi specifici condivisi nei Paesi coinvolti dal progetto, e prevede un interscambio di esperienze tra l’ambito formativo e quello produttivo. I profili di riferimento sono quelli del settore manageriale del turismo e del comparto tecnico di medio e alto livello.

In rappresentanza dell’Italia, la dott.ssa Marina Ambrosecchio, Amm.re Unico di UET Italia, che assieme agli altri partecipanti ha dato vita ad una riunione informale fatta di idee, dibattiti, progetti, battute, e la seria volontà di lavorare a livello europeo per una certificazione che garantisca il riconoscimento della professionalità di chi, nel comparto del turismo, si prepara e si specializza anche nella conoscenza di più lingue, con un vocabolario specifico per il settore.

UET, in esclusiva per l’Italia, propone la certificazione SLEST nelle sue sedi di Milano, Palermo e Roma.

Per ulteriori info clicca su SLEST
Per il video del meeting clicca su 17/06/2011

3132 Total Views 2 Views Today
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest