21 Apr 2011
di UET, in Parola ai docenti 0 Commenti
0 Comments
MC Paiano

di Maria Carmela Paiano
docente di Geografia Turistica – UET Roma

Si dice che il lavoro di docente non sia una semplice professione, ma una vera vocazione. Ho sempre trovato che questa affermazione sia un’esagerazione, alla fine non è un lavoro più “sentito” dell’infermiere e potremmo considerare una vocazione anche il lavoro dell’estetista (un sopracciglio cespuglioso è a volte una missione umanitaria!!!).

 Non è una missione la mia: è un lavoro, che adoro e che mi appassiona, e che tanto mi diverte. A lezione rido e scherzo,perché in quel momento sono contenta di quello che faccio, è qualcosa che mi piace fare. Non sempre però gli ambienti lavorativi lo consentono, magari vogliono docenti che sono così incellofanati da sembrare Laura Palmer in Twin Peaks; credetemi a me il cellofan non dona!

La UET non è così. Le responsabili sono riuscite a creare un ambiente familiare e sereno, dove io mi trovo bene, dove riesco ad essere me stessa. Posso confrontarmi e scherzare con loro e fare il mio lavoro con passione ed impegno; posso confrontarmi e scherzare con i miei allievi ed insegnare con gioia e diligenza.
Questo è l’ambiente della UET Roma: un posto deve sentirsi stimolato, ma anche protetto, e dove anche il carico più pesante diventa più leggero, perché condiviso, e perché qualsiasi problema si affronta con una risata e…lievemente.

Sembro una pubblicità progresso, ed invece faccio una semplice cronaca di una giornata di lavoro. Arrivo a scuola e sono accolta dal sorriso luminoso di Alessia, da una battuta di Anita, dalla voce squillante di Sandra e dalla gentilezza di Alessandra.

È come tornare a casa, il lavoro è più facile.

L’atmosfera serena contagia anche gli allievi, che anche se stanchi e confusi dall’arrivo della primavera, coraggiosamente mi ascoltano fino alla fine, e la mia è l’ultima ora della giornata! Ma loro imperterriti sono là ad ascoltarmi, a volte più distratti a volte meno, ma in genere interessati e partecipi, persino quando saltello in aula a causa di un crampo, anzi, forse in questo caso, più interessati ancora…

Questo è il lavoro che adoro e mi appassiona, e questo è l’ambiente lavorativo che mi da la possibilità di farlo al meglio,appunto…lievemente.

Vieni a conoscere lo staff di UET Roma!

5418 Total Views 8 Views Today
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest