07 Set 2011
di UET, in Parola ai docenti 0 Commenti
0 Comments
marco_appugliese

di Marco Appugliese

docente di
Fotografia di Viaggio UET Roma

Non è strano trovare un corso di fotografia tra le offerte formative di un istituto specialistico come la UET – Scuola Universiatria Europea per il Turismo. E’ vero, nella borsa di chi viaggia, per lavoro o per diletto, c’è sempre una “compattina” digitale come fedele compagna di avventure anche se, troppo spesso, si finisce per riportare a casa fotografie che non riescono minimamente a suscitare, in chi le guarda, quelle stesse emozioni e quelle stesse sensazioni che luoghi e situazioni avevano provocato in colui che le ha realizzate.

Da tempo saper comunicare con le immagini è diventato importante almeno quanto saper scrivere. Un testo lungo, seppur interessante, per molte persone diventa noioso da leggere: molto meglio un testo breve, corredato con fotografie che colpiscano, e con didascalie brevi ma efficaci.

D’altra parte, possedere una penna non significa necessariamente saper scrivere! 

Così possedere una fotocamera non significa necessariamente saper fotografare!

Ecco allora indispensabile conoscere sia lo strumento (la macchina fotografica) che ci permette di realizzare immagini, sia quei meccanismi legati al nostro cervello con cui percepiamo il contenuto delle immagini che vediamo. Sottolineo che volutamente ho utilizzato la parola immagine e non fotografia perché i processi relativi alla nostra percezione visiva e alla composizione sono indipendenti dal mezzo usato.

Mi sembra allora indispensabile, in un mondo che ci sommerge sempre più di immagini, imparare ad usare la macchina fotografica allo stesso modo con cui dovremmo saper usare la penna, perché solo così potremo trasmettere il nostro pensiero, le nostre opinioni, il nostro modo di essere in maniera sintetica ed adeguata.

Per questo ho proposto alla UET di inserire tra i suoi corsi quello di fotografia in quanto penso che queste lezioni possano arricchire le competenze espressive e comunicative di ciascuno di noi.

4257 Total Views 3 Views Today
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest