21 Mag 2010
0 Comments
eclissi

Dal 7 maggio al 31 luglio 2010 presso la sede della UET (Scuola Universitaria Europea per il Turismo) in Via Crescenzio 43 a Roma, avrà luogo la mostra fotografica Eclissi di Marco Appugliese. L’esposizione sarà aperta al pubblico dalle ore 10 alle ore 18 dal lunedì al venerdì.In occasione del ventennale della nascita della UET (Scuola Universitaria Europea per il Turismo), la direzione della sede romana ha pensato di aprire le sue porte all’arte.eclissi

Si tratta di un progetto che intende celebrare vent’anni di lavoro spesi nella formazione, con un calendario ricco di incontri e di iniziative culturali. La mostra fotografica Eclissi farà da apripista a partire dal 7 maggio, quando la nuova sede UET di via Crescenzio, ospiterà il lavoro del fotografo contemporaneo Marco Appugliese. Ventotto ritratti di donna che rappresentano una fase della ricerca fotografica condotta da Appugliese, artista da tempo impegnato in una personale indagine sulla figura femminile, studiata attraverso contrastati effetti luministici. Le opere esposte infatti sono una selezione di un più ampio lavoro di ricerca iniziato oltre quindici anni fa con le serie Donnaluna e Ombre di luce. I pezzi esposti sono tutte stampe in bianco e nero, realizzate con metodo tradizionale, su carta politanata da pellicola negativa. Eclissi è un raffinato omaggio all’universo femminile in cui volutamente i visi sono “senza volto”: i soggetti si dissolvono in un’atmosfera misteriosamente sospesa in cui ogni donna è invitata a rispecchiarsi per esserne lei stessa, protagonista.

Marco Appugliese – Fotografo d’arte e giornalista pubblicista iscritto all’albo, nasce a Roma nel 1959. Nel 1987 consegue la laurea in Matematica presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ma già all’età di diciassette anni inizia ad occuparsi di fotografia. Da allora, tra le altre cose, realizza immagini pubblicitarie e di backstage per piccole aziende, immagini per scuole di danza e circhi, e immagini commissionate da altri fotografi. Attualmente continua la sua ricerca sviluppando i temi trattati in Donnaluna e Ombre di luce, lavora al reportage sulla vita nel circo, e sta preparando lavori inerenti la danza.

5772 Total Views 5 Views Today
FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterest